Testata
giornalistica
online

Direttore Responsabile
Natale Parrinello

Ricerca nel sito:

IN PRIMO PIANO

SCIACCA: IL ROMANZO "BAIRES"

Mercoled` 17 Maggio aòòe 18:30 al Circolo di Cultura

Per la prima volta a Sciacca, Chiara Rapaccini autrice di Baires e di Amori sfigati. Sarà presentato presso il Circolo di Cultura di Corso Vittorio Emanuele, 90 il nuovo romanzo "Baires" (Fazi editore) della scrittrice, vignettista e

16 Mag 2017

CATANIA: MAGGIO DEI LIBRI 2017

135 appuntamenti letterari dal 23 Aprile al 31 Maggio

Presentato il programma del Maggio dei libri 2017 Sono 135 gli appuntamenti letterali che si svolgeranno in tutta la città.

24 Apr 2017

"CAVALCANDO L`ONDA"

"Il clandestino" tratto dal libro di Franco Agate.

IL CLANDESTINO Qualcosa iniziava a insinuarsi nei suoi pensieri, rimase a osservare il mare appena increspato, azzurro e luminoso. Il sentire pulsare le vene irrorate dal sangue lo rese più silenzioso del solito.

24 Ott 2016

TERRASINI: " LA NOTTE DI SILVIA "

Presentazione del libro il 16 settembre ore 18:30 presso il Margaret Cafè

Al Margaret Cafè,a Terrasini (PA), si terrà la presentazione del libro “La notte di Silvia”, Castelvecchi Editore, romanzo d’esordio della giornalista Stefania Parmeggiani.

12 Set 2015

PALERMO: PROSSIMA FERMATA

In uscita il 21 febbraio l`antologia di racconti di RAYMOND QUENEAU

Dopo più di un secolo dalla sua nascita, lo scrittore francese Raymond Queneau riesce a non cadere nell’oblio, anzi la sua opera è così fresca e attuale che continua a ispirare scrittori navigati e giovani leve del mondo letterario.

13 Feb 2015

MATTEO MESSINA DENARO di SALVATORE MUGNO

Libreria del Corso di Stefanetti & Cirinesi - Trapani

Edizioni: Massari editore La cronistoria di Matteo Messina Denaro "un padrino del nostro tempo". da pag.

14 Mag 2011

IL PROFUMO DELLE FOGLIE DI LIMONE di CLARA SANCHEZ

Libreria del Corso di Stefanetti & Cirinesi - Trapani

Edizioni: Garzanti Spagna, Costa Blanca. Il sole è ancora caldo nonostante sia già settembre inoltrato. L`aria è pervasa dal profumo di limoni che arriva fino al mare.

14 Mag 2011

VETRINA: LA STORIA PRESA PER LA GOLA di ANTONINO TOBIA

IL CIBO: COMUNIONE DI POPOLI

-Peppe Giuffrè EDITORE-

Elegante e semplice, serio ed un po’ faceto, erudito ed umile, questo è lo stile che Antonino Tobia, colto umanista e storico trapanese, ha scelto per trasmetterci tutto l’amore che prova per la sua terra. Lo senti subito, che di amore si tratta, perché sin dalle prime pagine il lettore ne rimane avvinto, anche se l’approccio verso il libro può essere casuale.

Lineare e avvincente scorre il racconto di millenni di storia della Sicilia, intrecciandosi con il mito e l’arte gastronomica, che via via evolve e si arricchisce di nuove ricette man mano che si intersecano le vite e le storie dei popoli che l’hanno abitata.
Ci fa sorridere, per le cose in cui ci riconosciamo e ci incuriosisce, invece, per quello che abbiamo “dimenticato”!

E così, il lettore si immerge nei versi dell’Odissea che canta della Terra dei Ciclopi e del loro vino di “scarsa fermentazione alcolica”; nel mito di Enea, approdato a Trapani (che vantava 2 porti, uno a mezzogiorno e l’altro a tramontana, per cui le imbarcazioni avevano sempre un posto riparato dove approdare); nel mistero della provenienza degli Elimi (Anatolia?), esperti vinificatori; nei Fenici , primi fortificatori della Città (ne è testimonianza il castello della Colombaia), che impiantarono le saline, portarono nuovi vitigni dalla Grecia e furono i primi organizzatori della pesca del tonno; nei Greci, nei Romani.
Popoli affratellati dal culto della Venere Ericina, conosciutissimo da tutte le genti del Mediterraneo.

E poi negli Arabi, il “cui processo di islamizzazione produsse una notevole crescita economica e civile”. Essi amarono la Sicilia, tanto da farne un giardino di gelsomini, agrumeti, gelsi, albicocchi, pistacchi; impiantarono la coltivazione della canna da zucchero, del cotone e della seta.
“La cucina siciliana , di conseguenza, conobbe un momento di esaltante estro creativo”, basti pensare che ancor oggi i siciliani sono famosi per dei piatti che nacquero allora: la variopinta cassata, i cannoli, le arancine ed infine, nel trapanese, il cuscus coi pesci.
Mentre l’Italia era in pieno oscurantismo medievale, la Sicilia conosceva uno splendore che attraversava tutti i campi dello scibile umano: medicina, matematica, architettura.
Periodo irripetibile!


E poi ancora Normanni, Svevi, Angioini, Aragonesi, Inglesi, ed ancora Genovesi, Pisani, Piemontesi.

Antonino Tobia ha messo tutti a tavola!!

Ha dimostrato come attraverso l’arte culinaria, pagani, ebrei, cristiani e musulmani si sono sempre ritrovati daccordo.
Il cibo, quale frutto di fatica e creatività dell’uomo, unisce le genti. Un miracolo! Che neppure le religioni riescono a fare!
“Un passato ricco di contatti con culture diverse, che si sono confrontate e tradotte in perfette sintesi organolettiche”.

Sintesi anche letteraria; “Piatti di ….versi”, come dice il nostro scrittore!
Dalle ricette di Archestrato di Gela (IV sec. a.c.), autore di un poemetto in esametri di gastronomia, a quelle del poeta trapanese Tore Mazzeo.

Così il lettore “scopre” le origini delle ricette siciliane e noi trapanesi da quanto lontano arrivino “gli sfinci”, la pasta “cu l’agghia”, il cuscus, gli spaghetti alla bottarga....Piatti semplici e antichi, che oggi proponiamo ai turisti, “conquistati” dalla quella cucina, che, grazie al nostro Prof. Tobia, abbiamo scoperto essere per noi, e non a torto, un rito.


ANTONINO TOBIA nasce a Trapani. Laureato in Lettere Classiche è stato insegnante nei licei. Autore di diversi articoli, recensioni e saggi, ha pubblicato un saggio letterario su Grazia Deledda ed una raccolta di Temi Letterari su autori italiani dell’Ottocento e Novecento. Attualmente ricopre l’incarico di Presidente della Libera Università “Tito Marrone” di Trapani.


Foto tratte dal testo.

Se non visualizzate questo video scaricare flash

Autore: Mariarosa Fiorino

Libri

Paolo Giordano a Marsala

Il Corpo Umano

Il 7 Dicembre, alle ore 18.00, presso il Complesso Monumentale San Pietro di Marsala, avrà luogo la presentazione ufficiale dell’ultimo lavoro letterario di Paolo Giordano, intitolato Il corpo umano, ed edito da Mondadori. Lo scrittore

Volalibro a Noto, capitale della cultura del sud-est.

Così si formano le coscienze

Giunge alla quinta edizione Volalibro, il Festival della Cultura dei ragazzi, che si svolge dal 23 Novembre al 2 Dicembre 2012 a Noto: un miracolo che si ripete a dispetto della crisi e di dati che parlano dell’Italia e in particolare della

IL SOLE IN VALIGIA

Dalla raccolta “Transizioni - Transitions” in italiano ed in inglese di Pietro Barbera.

In quella valigia legata col cordoncino ho messo dentro tutto quello che potevo: il vestito nuovo del matrimonio, la rosa secca del primo amore, il profumo del Mediterraneo, la rabbia per la mia terra arida di speranze, gli occhi pazienti

SCHIAVITU’ MEDITERRANEE

Corsari, rinnegati e santi di età moderna

Il Mediterraneo, in epoca moderna, fu teatro di Pirateria e Guerra da Corsa. Pirati e Corsari razziavano allo stesso modo uomini e merci, ma mentre i primi lo facevano in maniera illegale, i secondi erano legalizzati dalle Istituzioni.

VETRINA: LA STORIA PRESA PER LA GOLA di ANTONINO TOBIA

IL CIBO: COMUNIONE DI POPOLI

-Peppe Giuffrè EDITORE- Elegante e semplice, serio ed un po’ faceto, erudito ed umile, questo è lo stile che Antonino Tobia, colto umanista e storico trapanese, ha scelto per trasmetterci tutto l’amore che prova per la sua terra.

INFORMAZIONI

Se desideri scrivere un articolo, invialo all'indirizzo redazione@eventiculturalisicilia.it lo prenderemo in considerazione e lo pubblicheremo con il nome dell'autore.

Oppure puoi fare una segnalazione riguardante un evento, prima o dopo la promozione, o un argomento storico o culturale.

Eventi Culturali Sicilia Tel. 0923 26953 - Fax 0923 829897
Sito realizzato da Francesco Parrinello

traghettilines
SPAZIO PUBBLICITÀ