Testata
giornalistica
online

Direttore Responsabile
Natale Parrinello

Ricerca nel sito:

IN PRIMO PIANO

TRAPANI: FESTIVAL DELLE IDENTITA` FEMMINILI

Dall`8 al 16 settembre, Trapani diventa palcoscenico per le donne

Con il primo Festival delle Identità Femminili: “Ma(d)re Mediterraneo”. Trapani sarà palcoscenico di spettacoli, concerti, monologhi teatrali, lettura, poesie, conversazioni, dibattiti e tanto ancora in cui le donne sono protagoniste, capaci

03 Set 2021

FIABA PER PICCOLI E ADULTI E TANTO ALTRO...

A Petralia Sottana, apre Emma Dante ed a seguire ...

Sarà la “fiaba per piccoli e adulti” di Emma Dante ad aprire domani sera (sabato 7 agosto) alle 21,30 all`anfiteatro nella Pineta di Petralia Sottana (PA) il neonato festival Petralia chiAma, nato dalla voglia di rimettersi in moto e

06 Ago 2021

CASTELLAMMARE DEL GOLFO: IL CASTELLO DI BAIDA

Il 17 luglio, l`Associazione Kernos sarà al Castello di Baida

Un altro esempio di valorizzazione del Territorio Siciliano. La condivisione dei saperi, unico obiettivo di Kernos, consentirà di SVELARE il plastico del castello di Baida, così come era all`inizio del 1800.

16 Lug 2021

NATI PER LEGGERE CON FARDELLIANA E COMUNE DI TRAPANI

Ultimo appuntamento, giovedì 1 luglio presso il Chiostro di San Domenico

Ultimo pomeriggio, dedicato alle bambine ed ai bambini da 3 a 6 anni. Letture in diretta con il coinvolgimento dei bambini e rispettive famiglie. Gande l`impegno messo in campo dal personale della Biblioteca e dalle volontarie del progetto

30 Giu 2021

TRAPANINCONTRA

Dal 6 luglio prossimo alla Casina delle Palme

La terza edizione di "Trapanincontra", condotta da Giacomo Pilati, offrirà un cartellone ricco di appuntamenti con ospiti di rilievo che intratterranno i Trapanesi durante le sere estive, presso la Casina delle Palme. La rassegna

24 Giu 2021

VIAGGIO IMMAGINARIO DI UN PRINCIPE

Da martedì 22 giugno ore 18:00, presso l`Orto botanico di Palermo

Tra i Gattopardi eccentrici annoveriamo il nobile Ferdinando Monroy, principe di Pandolfina e conte di Ranchibile, tra i più antichi casati dell’isola, giunto in Sicilia al seguito delle corti spagnole.

18 Giu 2021

LE DONNE TRA I BEATI PAOLI

Domenica, 13 giugno, Violante, Gabriella e Peppa

"LE DONNE TRA I BEATI PAOLI" è organizzato da TACUS Arte Integrazione Cultura. Un`altra passeggiata ispirata alle storie, ai personaggi e ai luoghi dei romanzi di Luigi Natoli.

07 Giu 2021

VIAGGIO IMMAGINARIO DI UN PRINCIPE

Da martedì 22 giugno ore 18:00, presso l`Orto botanico di Palermo

Tra i Gattopardi eccentrici annoveriamo il nobile Ferdinando Monroy, principe di Pandolfina e conte di Ranchibile, tra i più antichi casati dell’isola, giunto in Sicilia al seguito delle corti spagnole. Siamo nella Sicilia dell’Ottocento, Don Ferdinando ha fatto un voto per grazia ricevuta, vuole raggiungere a piedi la Terrasanta. Ma il nobile signore ha anche deciso di non muoversi da Palermo: fa il conto esatto dei chilometri che lo separano da Gerusalemme e decide di coprire la medesima distanza senza varcare i confini della sua tenuta. Seguito dal fido cameriere Felicetto (che tiene il conto dei passi) e dal suo cane, camminerà in tondo nel suo giardino per un anno e mezzo (500 giorni esatti) coprendo i 3815 chilometri necessari. Una leggenda, certo, un racconto surreale con innumerevoli varianti, che Roberto Alajmo ha tratteggiato nel suo “Repertorio pazzi della città di Palermo”. Ma la storia continua: un discendente del principe di Pandolfina, Antonio Monroy, sceneggiatore e scenografo, esperto di cultura indiana, ha deciso di ripercorrere il viaggio dell’antenato in un film, per il quale ha dipinto una serie di acquerelli. Il suo lavoro si è unito a quello del fotografo torinese Daniele Ratti che, affascinato dalla figura di don Ferdinando, decide di ripercorrere le distanze del viaggio surreale in un itinerario visivo della durata di 24 ore. Tutto questo è diventato una mostra straordinaria che si apre martedì (22 giugno) alle 18 nel padiglione Tineo dell`Orto Botanico a Palermo, dove resterà fino al 29 settembre. TERRASANTA Viaggio immaginario di un principe pellegrino, a cura di Maria Chiara Di Trapani, costruita in collaborazione con Unipa e con il supporto di CoopCulture, accoglie il lavoro visionario di Antonio Monroy (discendente del principe per titoli e capacità immaginifica) sviluppato in un tempo lungo oltre 10 anni, tra viaggi, incontri, appunti visivi, interviste e studi preparatori per lo storyboard di un film sulle tracce del suo antenato. Monroy realizza una serie di acquerelli densi di significati simbolici, carichi di dettagli che sfuma abilmente con il pennello come fossero ricordi appena sognati. Chi osserva condivide con lui l`esperienza di un grand tour intellettuale e spirituale tra la Sicilia e la Terrasanta. Appaiono piccole figure umane sullo sfondo di vasti panorami, tra architetture di dimore aristocratiche e alberi secolari che svettano tra fitte macchie verdi, e ricadono tra le pieghe di misteriosi Mandala che Monroy lega ai suoi studi sull’India. “Le piante descritte negli acquerelli amplificano la congiunzione tra Asia e Africa – scrive Maria Chiara di Trapani -, sono datteri, mandorli, albicocchi, gelsomino, palme. E quelli che non vediamo li possiamo immaginare, assaporare e respirare. Si dice che Goethe abbia avuto l’intuizione della “Urpflanze”, la pianta primigenia da cui, avrebbero avuto origine le diverse tipologie del mondo vegetale all`Orto Botanico. Architettura araba siciliana, architettura barocca siciliana, architettura normanna siciliana, architettura spagnola, si fondono nella vegetazione, l`autore scopre se stesso attraverso Palermo, ne ripercorre e rivela l`essenza, l`eleganza decadente e seduttiva di certi dettagli. La mano dell’artista disegna morbide cupole dal sapore arabo sull`orizzonte, maioliche bianche e azzurre coprono terrazze senza fine, dettagli barocchi di sculture antropomorfe amplificati in intensi chiaroscuri”.

Cultura

LA MEDICINA NEL MEDIOEVO

Il primo ospedale: il Monastero

-Rhazes cura un piccolo malato - Il Monastero fu il primo luogo di accoglienza e cura del Medioevo, allorché l’Europa tornò indietro di molti secoli quando crollò l’Impero Romano! In quel tempo quasi tutte le conoscenze del sapere

RICCHEZZA CULTURALE CRISTIANA TRA AFRICA E ROMA

Trapani com`era

Ci fu un tempo a Trapani in cui la cristianità non era intesa come conquista e dominazione, ma come accoglienza e conciliazione di culture religiose mediterranee. Ci sembrerà strano ma secondo un nostro concittadino, lo storico Prof.

Foto non disponibile

PRIZZI (PA): un borgo da visitare

La Montagna dei Cavalli e l`antica Hippana.

Prizzi, paesino di circa 4000 ab. a 1045 metri di altezza, circondato da fresche aree selvatiche e naturali, che sovrasta i Monti Sicani su cui è arroccato, offre un panorama mozzafiato.

MAZARA DEL VALLO: APPUNTAMENTI CULTURALI ESTIVI

Giovedì 20 Giugno ore 21:00 Piazza Mokarta

Sulla Terrazza dell’Alhambra si inaugura la stagione degli appuntamenti culturali estivi promossi dall’Istituto Euroarabo di Mazara del Vallo, con il patrocinio dell’Amministrazione civica e in collaborazione con gli Amici della Musica, le

MONTALBANO ELICONA(ME): FRA I BORGHI PIU` BELLI D`ITALIA

La valorizzazione dei luoghi passa anche attraverso il cantautore Franco Battiato

Montalbano Elicona, uno dei Borghi più belli d`Italia ha aderito al comitato "Milo Franco Battiato". La Sicilia è fucina di illuminazioni artistiche e la storia ci riporta numerosi esempi anche di forestieri che dalla notte dei tempi

TERRASINI(PA): QUANDO CORREVA IL NOVECENTO

Mostra fotografica il 18 e 19 Maggio dalle 17:30 presso Biblioteca Comunale

Fotografie di Caterina Blunda, Evelin Costa, Mara Manzella, Pino Manzella, Nicola Palazzolo e Massimo Russo Tramontana. Dall’introduzione di Lavinia Spalanca: Dov’eravamo mai in quel mattino / quando correva il Novecento…».

PALERMO: CICLO MISTERI

Sabato 18 maggio

Antichi rituali, formule incantatorie e significati magico – simbolici, tramandati da generazioni a generazioni, che trovano origine in un passato assai lontano al centro di “Palermo misterica.

ALLA SCOPERTA DELLA SICILIA ANTICA

Escursione del Gruppo Archeologico Drepanon

“Alla scoperta della Sicilia antica” è il fortunato slogan con il quale Gruppo Archeologico Drepanon, da ormai tredici anni, fa riscoprire ad un numero sembra maggiore di appassionati il patrimonio culturale meno noto della Sicilia e non solo.

Una passeggiata per la città dalle cinque torri: Trapani

Curiosità tra le antiche vie

Trapani all`apparenza è una città dormiente, per come la conosciamo. Ci fu un tempo in cui (XIV e XV sec.) fu il baluardo politico, economico e culturale più importante della Sicilia occidentale, per la collocazione geografica, per i porti (ne

INFORMAZIONI

Se desideri scrivere un articolo, invialo all'indirizzo redazione@eventiculturalisicilia.it lo prenderemo in considerazione e lo pubblicheremo con il nome dell'autore.

Oppure puoi fare una segnalazione riguardante un evento, prima o dopo la promozione, o un argomento storico o culturale.

Eventi Culturali Sicilia
Sito realizzato da Francesco Parrinello

traghettilines
SPAZIO PUBBLICITÀ